Due ebook sul giornalismo dei dati

| archiviato sotto:

I dati salveranno il giornalismo? Sicuramente no, ma se vogliamo cercare di innovare il modo di fare informazione e renderne più partecipi i cittadini, sarebbe solo stupido trascurare l'approccio del data journalism (il giornalismo dei dati come mal si traduce in italiano) che da anni sta producendo ottime cose soprattutto in Usa e Gran Bretagna.

In questo blog abbiamo più volte postato riferimenti a strumenti e a pubblicazioni creando anche una prima "cassetta degli attrezzi" (ancora decisamente in beta)  destinata ai giornalisti (intendendo con questo termine chiunque si sobbarchi la fatica di trovare una notizia, verificarla e pubblicarla).

Rare sono ancora le pubblicazioni in italiano sul tema e per questo segnalo con piacere l'ebook "Open Data e Data Journalism - trasparenza e informazione al servizio della società nell'era digitale" realizzato da Andrea Fama per Lsdi (Full disclosure: parla anche del progetto iData e di <ahref in modo molto positivo).

Importante è la combinazione scelta da Fama tra dati aperti e giornalismo dei dati. Sono due cose diverse, ma entrambe muovono i primi passi in Italia in questi mesi e per questo hanno molti punti di contatto. Uno su tutti: una fortissima esigenza di formazione e di allargare la comunità che fa uso di queste risorse.

Anche la Open Knowledge Foundation ed Ejc, il centro europeo per il giornalismo stanno preparando un data journalism handbook che è il risultato di una serie di sessioni collaborative tenute in occasione del recente Mozilla Festival 2011 a Londra.

Ma di questo ne parleremo prossimamente.

Guido Romeo

archiviato sotto:
blog comments powered by Disqus
Articoli
iData tutorial/6 - Excel, l'arma tuttofare del datajournalist
Data Journalism: è online il primo corso dello European Journalism Center
iData tutorial/5 - Infogram: tutti i grafici in poche mosse
iData tutorial/4 - Easel.ly: l'infografica è più facile online
iData tutorial/2 - ManyEyes: visualizza i dati senza fatica
iData tutorial/3 - Storify: come raccontare una storia con i social
Data Journalism Awards: tre progetti italiani in finale (e un making of)
Precisione, dati, accesso e partecipazione: gli spin-off dei civic media
HacksHackers: call per progetti e nuova sede - Milano 8 gennaio
DataViz, il centro Knight lancia un corso aperto e online di massa
#scuolesicure: i dati per battere i terremoti (e la burocrazia)
Ddl sviluppo: cosa c'è per il giornalismo dei dati
HacksHackers: appuntamento a Milano l'11 luglio
Hacks and Hackers Italy: dopo Perugia e Bologna parte Milano
I materiali della prima Data Journalism School Ahref-Istat
Data Journalism Awards: come sono nate le inchieste vincitrici
Il data journalism è punk!
Data Journalism School: l'Italia è una nuova terra di opportunità per il giornalismo dei dati
Data Journalism Awards: tra una settimana il Pulitzer del giornalismo dei dati
Assegnati i fondi PON per le scuole medie del Sud
I numeri della scuola/2 – la popolazione scolastica italiana
I numeri della scuola/1 – lavorare con i dati della scuola
Data Journalism Awards: il giornalismo dei dati si mette in gara
Data journalism in italia: c'è una mailing list
Due ebook sul giornalismo dei dati
Open Data, la regione Emilia Romagna presenta il suo portale
Come NON ingannare con le visualizzazioni
iData tutorial: Document Cloud
Scuole trasparenti
Appunti da 'news: rewired' – noise to signal
Referendum sul nucleare: la forza dei dati
I dati confessano sempre
I dati vincono il Pulitzer
Dollars for Docs
Strade pericolose
Il futuro del giornalismo è nei dati
Hello Data!
RSS

Feed RSS

© 2012 Fondazione <ahref | Sede legale: Vicolo Dallapiccola 12 - 38122 Trento - Italy | P. IVA 02178080228 Creative Commons License